Voglio veramente essere così?

Voglio veramente essere così?

Viviamo in un mondo complesso, incerto e stressante che ci spinge ad essere dinamici, operosi ed instancabili.

Ognuno di noi è chiamato ad assolvere diversi compiti ed assumere diversi ruoli “durante una sola giornata”.

Più la società ci impone di essere al TOP più l’individuo si sente DOWN.

Le richieste esterne non combaciano con le risorse individuali e le conseguenze causano: stress, depressione, insoddisfazione, ecc..

L’individuo deve scegliere tra ascoltare se stesso e ascoltare la società e, purtroppo, nella maggior parte dei casi, si da ascolto a quest’ultima voce (come testimoniano le ricerche, la letteratura e i racconti diretti dei pazienti in terapia).

Da tempo, viviamo, nell’ormai famosa “cultura del dimostrare di saper fare”.

Se la vera dimostrazione risiedesse nel saper essere?, nel saper sentire? e nel saper esprimere? visto che tutto questo apparire causa malessere e tristezza?

Mettiamo in atto una vera rivoluzione proviamo ad ascoltarci e a sentirci, a gioire delle cose semplici e autentiche… tanto abbiamo visto che questo stile di vita sta stretto un po’ a tutti…

Detto ciò, fermiamoci quando sentiamo che è troppo… solo così possiamo ricaricarci e ripartire.