Sportelli d’ascolto con insegnanti e genitori

Sportelli d’ascolto con insegnanti e genitori

L’azione più motivante che una persona può fare per un’altra è ascoltarla
– R. Moody

Lo Sportello d’Ascolto all’interno di una scuola rappresenta una grande opportunità di crescita per affrontare e risolvere diverse problematiche, dubbi o incertezze.

Organizzo questa attività nel seguente modo:

  • una volta al mese;
  • ogni colloquio ha la durata di 30 minuti;
  • previo appuntamento;
  • nel pieno rispetto della privacy.

Lo Sportello è rivolto a:

  • insegnati;
  • genitori;
  • ragazzi (di scuole medie e superiori).

Lo Sportello d’Ascolto non è un vero e proprio percorso psicoterapeutico, prevede un massimo di 3-4 incontri, sufficenti per delineare il problema e offrire strumenti per superarlo.

Qualora dovessero emergere problematiche importanti indirizzerò l’utente presso un Servizio adeguato al proseguimento del lavoro.

Metologia d’intervento:

  • accoglienza, accettazione;
  • ascolto;
  • sostegno;
  • orientamento;
  • informazione;
  • gestione e risoluzione del problema;
  • eventuali invii.