Perché faccio sempre lo stesso tipo di errore?

Perché faccio sempre lo stesso tipo di errore?

Il più grande errore che si può fare è quello di avere paura di farne uno

-Elbert Hubbard

 

Freud chiamò questo fenomeno “coazione a ripetere”, ovvero, una predisposizione a commettere lo stesso di errore reiterato nel tempo.

Come mai accade?

 Il nostro cervello è programmato per affrontare le cose sempre allo stesso modo seguendo gli stessi schemi e mettendo in atto gli stessi pensieri e gli stessi comportamenti. I meccanismi alla base di tutto ciò sono: l’inconscio, i pensieri disfunzionali, le storie e le esperienze di vita.

Quindi?

Se mettiamo in atto gli stessi comportamenti è perché non osiamo sperimentare e ci affidiamo a ciò che conosciamo.

E’ possibile cambiare?

Certo che è possibile!

Come?

1.analizzando la propria vita in modo oggettivo passando in rassegna il tipo di amicizie, i propri amori, le proprie esperienze, ecc.. questo permette di evidenziare la presenza di schemi comportamentali che ripetendosi fanno commettere lo stesso tipo di errore.

2.capendo cosa ci attrae, perché ci attrae, quali bisogni vogliamo soddisfare e cosa cerchiamo negli altri.

3.vivendo le emozioni fino in fondo senza timore di ciò che proviamo. In questo modo facciamo emergere i bisogni più profondi e possiamo correggere ciò che non ci fa stare bene.