LAVORO NELLE SCUOLE

La scuola è uno dei contesti nei quali il ruolo dello Psicologo è necessario e prezioso. Possono usufruire di questa figura i bambini e i ragazzi, le insegnanti e i genitori.

A) I bambini e i ragazzi trascorrono gran parte della loro giornata a scuola, oltre ad imparare, crescono, fanno esperienza del mondo al di fuori del contesto famigliare e istaurano le prime relazione affettive e relazionali. Il disagio, in quest’ambiente, può prendere forma e spazio e ha bisogno di un esperto per essere individualizzato e affrontato. Con questa fascia di età attivo delle osservazioni dirette in classe e dei laboratori di Arteterapia.

B) Le insegnanti si trovano ad affrontare una grandissima mole di lavoro: dalla crescente burocratizzazione del ruolo alla mancanza di investimenti e riconoscimenti sociali, dalla difficoltà nel gestire classi sempre più interattive e portatrici di bisogni Educativi Speciali al venir meno della fiducia delle famiglie. Per aiutare le insegnanti in questo difficile compito attivo delle supervisioni di gruppo e degli sportelli d’ascolto individuali.

C) I genitori sono super indaffarati e carichi di responsabilità tra il lavoro e la gestione delle attività quotidiane (sia personali che dei figli) si possono trovare a delegare (inconsciamente) alla scuola il ruolo educativo per poi “criticarla” presi dai sensi di colpa. Ci troviamo in una società nella quale il ruolo del genitore è poco definito se da una parte sono super impegnati e super stressati per arrivare a fine mese (tanto da perdersi qualcosa dei loro figli) dall’altra s’impegnano per essere super presenti, attenti e preparati; fanno mille domande e si mettono in gioco per cercare di dare il meglio di loro stessi. Con i genitori attivo degli sportelli d’ascolto e degli incontri Psicoeducativi.

DOVE TROVARMI

A. De Gaspari 44
04011 Aprilia, Latina

ORARIO

Lun-Ven: 15:00 – 20:00
Sab: 9:00 – 13:00

CONTATTI

+39 348 80 663 11
info@tizianarealipsicoterapeuta.it