La gita come parte integrante del programma scolastico

La gita come parte integrante del programma scolastico

Le gite sono una parte fondamentale del programma scolastico.

Servono a creare momenti di relax, condivisione, divertimento e crescita.

Durante le gite si mettono in pratica tutte le cose insegnate in classe durante le varie lezioni.

Come insegnante dei bambini dell’ultimo anno della scuola materna ho il compito di spingerli all’autonomia, alla curiosità, all’ascolto, all’educazione e al rispetto. La gita è un vero e proprio banco di prova del lavoro svolto.

I bambini si trovano lontani dal loro spazio di comfort, devono stare attenti, ascoltare e non distrarsi. Tutto questo li fa crescere trovando strategie per far fronte alle varie situazioni che dovranno affrontare (spazi grandi e nuovi, persone da conoscere, gestione di loro stesi e dei loro bisogni primari, ecc..).

A me piace che la gita sia finalizzata al programma scolastico che si sta affrontando. In questo periodo dell’anno mi sto dedicando al progetto lettura. In classe è arrivata una bellissima libreria tutta da riempire e, quindi, dove si va? In LIBRERIA OVVIAMENTE!!!

I bambini hanno ascoltato delle storie, curiosato tra gli scaffali, scelto un libro da comprare, fatto la fila in cassa e pagato con i loro soldini. In questo modo hanno anche imparato a mettere in pratica la matematica che abbiamo spiegato in classe. Loro avevano un budget fisso che doveva comprendere libro e pranzo. Dovevano, quindi, regolarsi e non spendere di più.

I bambini imparano facendo e questo è stato un modo del tutto pratico per imparare addizioni, sottrazioni e non solo (ovviamente).

Viva le gite ben organizzate e finalizzate. Ogni gita crea momenti unici di relazione pura e autentica con ogni bambino, uniscono, creano un clima di fiducia, aumentano l’autostima, la creatività e l’autonomia.

Care maestre organizziamo più gite… sono dei momenti indimenticabili e ricchi di emozioni!

Ringrazio, come sempre, l’asilo FATE E FOLLETTI di Aprilia e le sue super titolari sempre attive, collaborative e pronte a far sperimentare, divertire e crescere i loro bambini.