APPROCCIO

Nel mio lavoro uso l’Approccio Umanistico-Integrato.

La parola Umanistico si riferisce al fatto che lo strumento principale dei miei interventi è la relazione terapeutica, ovvero, l’incontro tra due o più persone.
Nei diversi anni di lavoro ho imparato che alla base della relazione terapeutica con i pazienti debba esserci: autenticità, empatia e assenza di giudizio. Credo fortemente che una relazione terapeutica debba avere queste caratteristiche altrimenti non può esserci fiducia, senza fiducia non può esserci il cambiamento e senza cambiamento non c’è il raggiungimento del benessere che ogni paziente ricerca nelle sedute.

La parola Integrato, invece, si riferisce al fatto che uso diverse tecniche derivanti da più approcci terapeutici. Nello specifico mi servo di tecniche provenienti dalla Psicologia della Gestalt, dalla terapia Cognitivo-Comportamentale, dall’Arteterapia e dalla Psicologia Corporea. Ho scelto un approccio Integrato poiché ritengo che ogni persona sia unica nella sua storia, nel suo vissuto, nei suoi pensieri e nelle sue emozioni. Ciò che va bene per una persona non può andare bene per un’altra… per questo motivo mi piace ideare interventi ad hoc per ogni paziente.

È proprio questo il bello del mio lavoro: trovarmi davanti ad una persona, entrare nel suo mondo, capire i suoi bisogni, conoscere le sue emozioni e costruire un percorso specifico per le sue esigenze.
Il termine Integrato si riferisce anche al fatto che nel mio lavoro unisco ciò che sono a ciò che ho studiato, ricercato e sperimentato nella mia vita.

Questo approccio è diventato mio poiché è molto vicino a come sono e come affronto la vita, a me piace:

  • vedere e affrontare le cose a 360 gradi;
  • ricercare l’autenticità;
  • dare spazio alle emozioni;
  • inserire la creatività in ogni cosa che svolgo;
  • pensare che la strada da percorrere non sia univoca e senza ritorno ma che posso tornare indietro e modificare ciò che non mi fa stare bene.

Le barche nel porto
Sono al sicuro,
ma non sono state costruite per questo.
Sono così belle quando solcano le onde
Sicure e libere.
Trovate la sicurezza in voi stessi,
osate cambiare le cose che non vi fanno stare bene
e abbiate la pazienza di accettare
quelle che non si possono cambiare.
In questo modo potete partire da quel porto
e navigare sulla rotta
che vi porterà a raggiungere
tutte le mete che desiderate.
Abbiate il coraggio di togliere l’ancora
che vi lega a quel porto e diventare ciò che volete essere.

DOVE TROVARMI

A. De Gaspari 44
04011 Aprilia, Latina

ORARIO

Lun-Ven: 15:00 – 20:00
Sab: 9:00 – 13:00

CONTATTI

+39 348 80 663 11
info@tizianarealipsicoterapeuta.it